Progetto di Ricerca Sperimentale “Pet Therapy Psicomotoria e Autismo”

Progetto di Ricerca Sperimentale “Pet Therapy Psicomotoria e Autismo” in collaborazione con il   Reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Istituto  G. Gaslini di Genova e l’ASL 3 Genova , svoltosi nel biennio 2003/2005 presso l’Istituto David Chiossone di Genova.

Direttore Scientifico Prof.ssa Edvige Veneselli (Direttore Cattedra di Neuropsichiatria Infantile Istituto Gaslini ,Genova), Dott.ssa Daniela Dall’Agata (Responsabile U.O. Disabili della ASL 3 di Genova).
 
Scopo del progetto: verifica ed efficacia del metodo dell’Associazione Italiana Pet Therapy –Terapia Psicomotoria Assistita con Animali® con pazienti affetti da Disturbi Pervasivi dello Sviluppo – Autismo, allo scopo di inserire la terapia tra gli interventi erogati dal Servizio Sanitario Nazionale.

Obiettivi del progetto specifico: ridurre lo stato di isolamento del paziente, ridurre i problemi del comportamento (aggressività, iperattività, oppositività), promuovere attività che aiutano il recupero e l’uso di abilità settoriali (es. l’attenzione), offrire motivazioni che forniscano il mantenimento ed il recupero delle autonomie.

Metodologia di intervento: è stata costituita una equipe multidisciplinare che ha selezionato e monitorato i soggetti inseriti nel progetto di pet therapy psicomotoria (9 bambini); il progetto ha previsto una seduta settimanale della durata di 45 minuti circa, per un totale di  24 mesi.

Il setting è stato strutturato in maniera specifica dall’operatore dell’Associazione Italiana Pet Therapy che svolgeva la terapia psicomotoria assistita con animali. Ogni seduta è stata videoregistrata per il monitoraggio della terapia; luoghi, tempi e modi di svolgimento della terapia sono rimasti costanti nel tempo.

Risultati del progetto: in tutti i soggetti partecipanti  si sono evidenziati miglioramenti circoscritti nelle aree di intervento individuate; l’analisi dei risultati ottenuti evidenzia miglioramenti sia sul piano cognitivo che emotivo-relazionale; la pet therapy psicomotoria si è dimostrata pertanto una efficace terapia complementare, in grado di supportare , integrare e coadiuvare le terapie normalmente effettuate dagli utenti. Si ritiene che il metodo di lavoro adottato, con la progettazione individuale degli obiettivi, verifiche in itinere e utilizzo di strumenti di valutazione, possa rappresentare un valido approccio per la verifica dell’efficacia della Terapia Psicomotoria Assistita con Animali con soggetti affetti da disabilità importante.

COMUNICAZIONE IMPORTANTE

Si rende noto che l’Associazione Italiana Pet Therapy - Società Cooperativa Sociale, in persona dell’amministratore unico, Sig.ra Alba Castellani,con sede in Silvano D’Orba (Al), Regione Bessica 3,ha assorbito a tutti gli effetti il nome, il logo e le attività svolte dall’omonima Associazione Italiana Pet Therapy (nata come Associazione di Volontariato nel 2002, con Presidente Spartia Piccinno, C.F. 95077820108 e Partita Iva 01621530995), Associazione sospesa nelle sue attività all’apertura della Cooperativa nel luglio 2011. Pertanto le Associazioni declinano ogni responsabilità penale civile e amministrativa per l'operato di...ALTRI, a qualsiasi titolo, non riconosciuti né autorizzatidalla Cooperativa e dall'Associazione Italiana Pet Therapysopra indicata con presidente Spartia Piccinno.

 

© 2017 Pet Therapy Italia